Tag Autotrasporto

  • Azione collettiva risarcitoria per le imprese che hanno acquistato autocarri dal 1997 al 2011

    03/06/2019

    ANITA, insieme ad altre Associazioni di categoria, ha avviato un’azione collettiva risarcitoria, conseguente ad un cartello tra ditte produttrici per il prezzo di vendita di autocarri di massa pari o superiore a 6 tonnellate. Le imprese che hanno acquistato (o avuto in leasing) autocarri di massa pari o superiore a 6 t nel periodo gennaio 1997-gennaio 2011 possono partecipare in forma volontaria all’azione.
  • Corso tachigrafo a Monza – 7 giugno 2019, ore 9.00-18.00

    24/05/2019

    AIE Servizi, in collaborazione con Assimpredil Ance, organizza per venerdì 7 giugno 2019, presso gli uffici di Monza (via A.G. Passerini 13), un corso di 8 ore sul corretto utilizzo del tachigrafo. Il corso è a pagamento, riservato esclusivamente alle imprese associate e ha una funzione esimente per la responsabilità in solido dell’impresa in caso di infrazioni da parte del conducente.
  • Xena Projects srl – nuova convenzione per i prodotti tachigrafo

    30/04/2019

    Assimpredil Ance ha siglato una convenzione con Xena Projects srl, azienda partner di VDO-Continental, per la fornitura di servizi e prodotti tachigrafo a prezzi vantaggiosi per gli associati.
  • Trasporti eccezionali ANAS – preavviso di transito per le autorizzazioni periodiche con massa superiore a 44 t

    16/04/2019

    ANAS ha comunicato che, a partire dal 15 aprile 2019, i titolari di autorizzazioni periodiche con massa autorizzata superiore a 44 tonnellate dovranno inviare, prima di ciascun viaggio, un preavviso di transito tramite il portale TEWEB Anas mentre le comunicazioni relative a data e ora di inizio-fine viaggio dovranno essere trasmesse tramite l’applicazione TEWEB APP che dovrà essere installata sul cellulare.
  • Revisione macchine operatrici – nuove scadenze

    09/04/2019

    Il decreto interministeriale n. 80 del 28 febbraio 2019 ha prorogato le scadenze per la revisione periodica delle macchine operatrici. La prima scadenza è fissata entro il 30 giugno 2021, tuttavia manca ancora il decreto attuativo che stabilisce le modalità di esecuzione della revisione per le macchine operatrici.