Industrializzazione, nuovi modi di costruire, organizzare e gestire il cantiere

Il 18 settembre 2019 dalle 10.00 alle 16.00 si terrà il secondo evento del nuovo ciclo di incontri “Costruire l’innovazione”. L’incontro tecnico, realizzato in collaborazione con CRESME, approfondirà i temi relativi alla prefabbricazione e alla digitalizzazione del cantiere. È prevista inoltre un’attività di networking e B2B con i relatori.

18/set/2019 ore 10:00 - 16:00

Suggerimento n. 393/99 del 29 luglio 2019


Informiamo le imprese associate che Assimpredil Ance, già dal mese di giugno, ha avviato un nuovo ciclo di incontri sull’innovazione nel settore delle costruzioni denominato COSTRUIRE L’INNOVAZIONE.

Il ciclo di incontri vuole essere un’occasione per ascoltare le esperienze di coloro che stanno guidando il cambiamento, per vedere come nuove tecniche e nuovi approcci stanno trasformando e orientando il mercato, per toccare le tecnologie ed i prodotti che stanno ridefinendo i confini delle costruzioni.

Non si tratta solo di momenti formativi, ma anche di occasioni per incontrare le persone e le aziende che sull’innovazione e sul digitale stanno costruendo il proprio mercato.

Per questo motivo è prevista un’attività di networking e B2B, con l’opportunità di creare così reti di conoscenza e collaborazione.

I panel sono introdotti da una relazione di inquadramento “key note speaker” a cui seguono testimonianze di soluzioni già commercializzate o in fase di lancio nel mercato.

Al termine di ogni relazione sono previsti spazi per domande e risposte, nonché una colazione di lavoro in cui favorire la conoscenza diretta tra i partecipanti.

Per chi fosse interessato anche ad una conoscenza dei relatori per approfondire tecnologie e prodotti, è possibile prenotare da subito un B2B che si svolgerà durante tutta la giornata.

Il secondo appuntamento è in programma il 18 settembre 2019 dalle ore 10.00 alle 16.00, presso Assimpredil Ance (via San Maurilio 21, Milano) ed è dedicato al seguente tema: Industrializzazione, nuovi modi di costruire, organizzare e gestire il cantiere.

L’evento è realizzato in collaborazione con CRESME, che presenterà un focus sugli scenari di trasformazione in atto nel settore.

La giornata è organizzata in due parti: la prima è dedicata alla prefabbricazione, la seconda alla digitalizzazione del cantiere.

Nella prima parte Lorenzo Bellicini di CRESME, introdurrà il tema dell’industrializzazione del processo costruttivo edile. Verranno presentate 4 tipologie di prefabbricazione di particolare rilievo in tema di innovazione:

- la prima è rappresentata dal modello XYLiving elaborato da Saint Gobain. Si tratta di un nuovo modello di prefabbricazione che sta avviandosi alla operatività, composto da elementi modulari in legno di piccole dimensioni (un lego di moduli) che appare molto interessante (modello, tempi, prestazioni energetiche) per le imprese di costruzioni tradizionali di piccola e media dimensione;

- la seconda testimonianza è rappresentata dall’esperienza olandese di Energiesprog, introdotta in Italia da Thomas Miorin e Habitech, che presenta nuovi modelli di riqualificazione energetica e edilizia integrata, basata su elementi prefabbricati prodotti off-site, frutto di nuovi modelli di ingegnerizzazione ed ottimizzazione dell’intero processo. Anche in questo caso si tratta di esempi sperimentati all’estero che stanno per essere avviati in Italia;

- la terza è rappresentata dell’evoluzione del “Progetto 10.000” – modelli progettuali e costruttivi per il social housing, realizzata da Investire SGR e sviluppata tecnicamente da Andrea Sica, che attraverso un importante lavoro di ottimizzazione dei processi progettuali e realizzativi ha consentito di ridurre notevolmente i costi di progettazione ed esecuzione consentendo agli investitori risparmi dell'ordine del 20%.

- la quarta esperienza è rappresentata da IMBCO (Integrated Manufacturing for Ecological Building Construction). Si tratta di una start up italiana che sviluppa un processo di prefabbricazione integrato sul modello di Katerra o WOOD-Beton, ma con componenti evolutive. L’intervento è utile per comprendere come l’idea di costruzione possa entrare in una nuova fase di sviluppo.

Nella seconda parte della giornata, Angelo Ciribini, uno dei massimi esperti italiani di innovazione nel settore delle costruzioni, introdurrà il tema della digitalizzazione delle costruzioni nel contesto internazionale.

Le testimonianze di Harpaceas e IN2IT si focalizzeranno sul tema dell’organizzazione e della gestione digitale del cantiere presentando nuovi strumenti disponibili sul mercato che possono rendere più efficiente il processo edilizio e la gestione del cantiere, anche in termini di riduzione dell’errore. La disponibilità di nuove e moderne applicazioni informatiche coadiuvate dalle modellazioni informative, costituisce in cantiere una formidabile “cassetta attrezzi” a vantaggio del direttore del cantiere, dei suoi collaboratori e del project manager.

Costoro devono e possono mirare a rintracciare documenti associati ai materiali, alle strutture, alla gestione della sicurezza, e alla redazione e mantenimento del giornale dei lavori nonché alla pianificazione e verifica temporale e tempestiva delle attività giornaliere.

Un’organizzazione così impostata è requisito per la semplificazione delle pratiche di chiusura e collaudo del cantiere stesso e costituisce al tempo stesso un importante contributo all’aumento di redditività del processo costruttivo.

La partecipazione all’incontro è gratuita e riservata ai soci di Assimpredil Ance: imprenditori, dipendenti, collaboratori o consulenti.

Per una migliore organizzazione dell’evento, è obbligatorio tuttavia iscriversi on-line compilando il box "Desideri partecipare?" sotto riportato oppure trasmettendo la scheda di iscrizione allegata (e-mail: m.navarra@assimpredilance.it; fax: 02.88129556).

In allegato, il programma dell’evento e il calendario dei prossimi incontri del ciclo “Costruire l’innovazione”.

 Gli uffici sono a disposizione per eventuali chiarimenti e approfondimenti.

 

 

Desideri partecipare?

Per partecipare a questo evento accedi se disponi già di un account attivo sul nostro portale web.
Altrimenti, registrati gratuitamente, inserendo i tuoi dati.
Una volta completato l'accesso o la registrazione si potrà eseguire l’iscrizione all'evento.